ARMOCROMIA: COS'È E COME FUNZIONA: LE BASI



Ciao dolcezze!


Come state? In questo periodo bollono in pentola tante novità e non vedo l'ora di parlarvene! Andiamo con ordine: la prima novità è che ho finalmente creato un gruppo facebook inerente all'armocromia!
Era tanto che volevo farlo, molte tra voi me lo avevano suggerito da tempo. Seguo e studio l'armocromia da due anni, ma ho aspettato di sentirmi davvero pronta prima di intraprendere un percorso di questo tipo. Ho continuato a studiare, a leggere i libri cardine del settore, i blog delle analiste straniere più conosciute e, soprattutto, ad esercitarmi. E continuerò a fare tutto questo, ovviamente! Ma con voi! Il gruppo fb si chiama "ARMOCROMIA - miymakeup" e questo è il link diretto: https://www.facebook.com/groups/124977441495796/

Il gruppo è online solo da un paio di giorni, ma l'entusiasmo è già tantissimo e io mi sento davvero grata per tutta questa fiducia e questa dedizione 💙


Ma che cos'è l'armocromia? In generale possiamo dire che l'armocromia è quella disciplina che, utilizzando la teoria dei colori (la stessa che si usa nella pittura), aiuta a capire quali sono i colori che maggiormente ci donano, nel makeup e nell'abbigliamento, a seconda di qual è la nostra "stagione". Ogni stagione, in base alle proprie peculiarità, ha una tavolozza di colori da prediligere per ottenere un look equilibrato e armonioso in maniera naturale, ossia "armocromatico". 

Vi faccio un esempio, che mi piace tanto fare perché lo trovo davvero esplicativo. 


Questa ragazza è Taylor Momsen, attrice e cantante. Il suo è un tipo di bellezza delicata: la pelle è radiosa, la carnagione pallida, gli occhi chiari, i capelli dorati (che lei decolora ulteriormente). Taylor ama i look molto forti, con smokey neri davvero pesanti, che ben si intonano al suo personaggio rockeuse:







Questi look di Taylor sono sicuramente di impatto, sono strong. Ma certamente non sono armocromatici. Il look armocromatico è quello realizzato con i colori che si sposano nel modo più naturale possibile con i nostri colori. Il nero non si armonizza naturalmente con i colori di Taylor e si vede perché ne è sovrastata, è troppo per lei! Per ottenere un look armocromatico avrebbe bisogno di colori più delicati e luminosi. 

Questo non vuol dire che truccarsi e vestirsi in modo armocromatico sia la panacea a tutti i mali! Ognuno ha un proprio stile e deve perseguirlo. A lei piacciono i look trasgressivi, dall’allure rock, ed è giusto che segua la sua inclinazione. Così come a me piacciono i colori vibranti ed è giusto che seguiti a tingermi i capelli con tinte pazze 😄

Però l’armocromia può tornare utile a chi non ha voglia di sperimentare con trucco, capelli e abbigliamento e vuole solo vedersi valorizzata e in ordine. Può tornare utile nelle situazioni più formali: laurea, compleanno, colloquio di lavoro ecc, quando abbandoniamo rossetti viola e blu nel beauty e vogliamo apparire radiose e ordinate con naturalezza.



Tornando a Taylor, adesso vi faccio vedere tre foto di lei con look più armocromatici. Chiaramente qui è anche più giovane di qualche annetto rispetto alle foto precedenti, ma la differenza si nota eccome!









In queste foto sembra quasi un’altra persona, non trovate? Appare splendida, luminosa e valorizzata nello splendore della sua età e della sua bellezza! Ecco qual è lo scopo dell’armocromia 😊

 Per fare ciò, l’armocromia si serve di quattro macro-categorie, o “stagioni”. Ognuno di noi può appartenere a una o all’altra stagione; ovviamente le persone della stagione “Inverno” avranno peculiarità diverse dalle persone “Primavera” e pertanto verranno valorizzate da colori differenti. Ogni stagione ha una palette di colori ad hoc.


In generale possiamo dire che Inverno e Estate sono stagioni neutro-fredde, quindi le persone appartenenti a questa categoria saranno neutro-fredde.

Le stagioni Autunno e Primavera sono invece stagioni neutro-calde, quindi le persone appartenenti a questa categoria saranno neutro-calde.

 Nelle foto sotto potete vedere CHARLI XCX, che è fredda e si vede, e Dianna Agron che è calda e si vede! La differenza nei colori delle due è abissale: l’una intensa, fredda, vibrante, l’altra delicata, calda dorata:


CHARLI XCX, Inverno (Profondo-Assoluto)

Dianna Agron, Primavera (Chiara Soft)


Inverno e Autunno hanno valore scuro (deep value), il che significa che le persone appartenenti a questa stagione avranno colori più intensi rispetto a Estate e Primavera che hanno valore chiaro (light value) e avranno quindi colori più delicati. 




Sotto vediamo Alessandra Mastronardi, Inverno (Profondo Soft) e Olivia Wilde, Estate (Soft Profonda). Entrambe more, entrambe soft (vedremo in seguito il significato di “softness”), la prima ha valore scuro, la seconda valore chiaro.





E’ più facile a vedersi che a spiegarsi, vero? 😌

Per ciascuna delle quattro stagioni esistono - come avrete intuito -, quattro sotto-categorie (sistema a 16 stagioni), con caratteristiche ancora più specifiche. Ma di questo parleremo più avanti! 


Intanto vi lascio questi due video, se volete approfondire e schiarirvi ulteriormente le idee ♥️ 



Vi invito nuovamente a iscrivervi al gruppo fb se siete interessati a scoprire quali sono i colori che vi donano maggiormente! Grazie per aver letto il post e per tutto l'affetto che mi state dimostrando ultimamente, sono troppo contenta :3 


Giulia,

(02/10/17)






Commenti

Posta un commento

Post più popolari